Menu

  • IT   ▽
  • EN

Luoghi da non perdere

Il lago Maggiore è uno dei più bei laghi italiani che ha incantato grandi artisti italiani e stranieri che qui hanno soggiornato. Ritenuto il più esteso dei laghi prealpini, da cui il nome “Maggiore", è di origine glaciale e le sue sponde sono in Lombardia, Piemonte e Svizzera.
Circondato da rilievi e colline che lo riparano dai freddi venti nordici, il lago vede tra i suoi affluenti il Ticino che ha tracciato una storica via dell’acqua collegando la Pianura Padana con il Centro Europa.

lago maggiore

    Isola dei Pescatori   

Le isole
Tra le bellezze di questo lago ci sono le sue isole, ben 11, di cui 8 in Piemonte e 1 in Lombardia. Fra Stresa e Verbania, di grande fascino l’arcipelago delle Isole Borromee con l'Isola Madre, l'Isola Bella e l'Isola dei Pescatori. Caratteristici anche i tre scogli detti Castelli di Cannero con i resti della rocca Vitaliana  voluta dal conte Ludovico Borromeo. Da non perdere poi oltre all’isolotto di La Malghera e l'Isolino Partegora, il bellissimo Isolino di San Giovanni di fronte a Verbania, dove, nel seicentesco Palazzo Borromeo, visse a lungo Arturo Toscanini.

Castelli e ville
Splendide ville e imponenti rocche e castelli sorgono attorno al lago e nelle sue isole e testimoniano della storia e della cultura che arricchiscono di fascino questo luogo. A cominciare dal Castello Visconteo di Locarno, la Rocca di Arona e la rocca Borromea di Angera che oggi ospita un museo della bambola.
Tra le ville, di sicuro interesse i Palazzi Borromeo dell'Isola Madre e dell'Isola Bella, la settecentesca Villa Ponti di Arona e Villa Treves, a Belgirate, che vide tra i suoi ospiti Gabriele D'Annunzio e Giovanni Verga. A Stresa ci sono villa Ducale e Villa Pallavicino con il parco zoologico, mentre la splendidaVerbania ospita tantissime e splendide ville come Villa Giulia, Villa Taranto e la vicina Villa San Remigio.

Giardini botanici, parchi e riserve naturali

Gli amanti della natura troveranno nel lago maggiore il luogo ideale per trascorrere le proprie vacanze grazie all’esistenza di innumerevoli giardini botanici, tra i quali quello di Villa Taranto con più di mille piante, quello di Alpinia di 40000 m², il parco delle Camelia a Locarno e i giardini situati nella varie isole. Tante anche le riserve naturali come il Parco nazionale della Val Grande e il Parco naturale della Valle del Ticino, riserva della biosfera UNESCO.

Da non perdere

Sulle sponde del lago d'Orta sorge una cittadina dall'imperdibile fascino: Orta San Giulio, fronteggiata dalla stupenda Isola di San Giulio. Il caratteristico aspetto di Orta è dato dall’arte Rinascimentale e Barocca che contraddistingue i suoi Palazzi Signorili e i suoi magnifici giardini. Da ammirare le splendide residenze di Villa Perone e di Villa Crespi, nonché il Palazzo della Comunità, un tempo sede del Consiglio della Riviera. La piccola Isola di San Giulio, raggiungibile in battello o in motoscafo, è dominata dalla basilica romanica, dal palazzo vescovile e dall’abbazia benedettina.

Il Colosso di S.Carlo Borromeo, alto più di 35 metri è una delle più grandi statue del mondo e si trova ad Arona.
Nelle vicinanze di Carciano si consiglia di prendere la funivia che porta sia al giardino Botanico di Alpinia, sia alla vetta Mottarone, frequentata stazione sciistica.
Il lago Maggiore è anche un luogo ricco di spiritualità, ecco dunque che a Leggiuno sorge l’Eremo di S.Caterina del Sasso, raggiungibile tramite una ripida scalinata, mentre lungo le pendici del monte Cargiago, si trova il Sacro Monte di Ghiffa, Patrimonio Unesco, e ad Orsellina si può visitare ilSantuario della Madonna del Sasso, risalente al tardo Quattrocento.

Contattaci subito per organizzare il tuo soggiorno presso il Golf Club Castelconturbia